27 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

5 consigli per una pelle al top anche in estate

3 min read

Come in inverno, anche in estate la pelle ha bisogno di cure speciali dovute ai cambiamenti di temperatura, alla maggiore esposizione al sole e alla tendenza alla disidratazione, tipica di questo periodo.

Per mantenere uno stato di salute della pelle sempre al top, ecco qualche pratico consiglio che aiuterà anche a mantenere l’abbronzatura.

Caldo, nemico giurato della pelle del viso

La prima conseguenza delle temperature in rialzo è la sudorazione. Quante volte, anche da ferme, avete iniziato a sentire quelle fastidiose goccioline di sudore scendere dalle tempie e rovinare il vostro make-up?

Il sudore, benché sia naturalmente espulso attraverso la pelle e sia fondamentale per la regolazione della nostra temperatura, non è proprio un amico della pelle. A causa della sua natura salata, specie sulle pelli sensibili può causare irritazioni, rossori e infiammazioni vere e proprie.

Stesso problema si potrebbe verificare dopo un’esposizione solare prolungata, specialmente se avviene durante le ore più calde. Dando per scontato che la crema solare vada sempre messa, anche dopo ogni bagno in acqua, bisognerebbe evitare con attenzione le ore più calde, dalle undici di mattina alle quattro di pomeriggio, così da tutelare la pelle dalla disidratazione e dalle scottature.

A livello estetico, le aziende cosmetiche vengono in aiuto con prodotti studiati appositamente per il periodo estivo.

Tra detergenti e creme, in estate possiamo proteggere la nostra pelle e mantenerla sempre al massimo della sua forma.

Non dobbiamo assolutamente trascurare la cura della pelle in questo periodo. La tendenza generale è quella di truccarsi meno e di pensare più all’abbronzatura; proprio una buona skin care quotidiana è la base per avere un incarnato omogeneo e privo di imperfezioni.

I prodotti immancabili per una pelle da sogno in estate

È tempo di rifornire il vostro beauty case di nuovi prodotti adatti alla stagione estiva.

La base, il punto di partenza per avere una pelle sempre fresca e idratata, include almeno tre prodotti fondamentali.

1. Un buon gel detergente. Lavare il viso, mattino e sera, dopo essersi struccate con acqua micellare – possibilmente priva di alcool – o con latte detergente. La pelle ha bisogno di respirare e lo può fare solo quando viene adeguatamente pulita. Specialmente se è abbronzata, una buona detersione quotidiana aiuta a mantenere idratata la pelle e a eliminare le cellule morte. Un buon prodotto è il gel detergente purificante di Acqua alle Rose, che funziona sia da struccante che da gel. Un detergente 2 in 1 ottimo da portare in vacanza. Scopri di più sul sito Acqua alle Rose.

2. Un tonico. È uno step che in molti saltano, quando invece è di fondamentale importanza. Un buon tonico rinfrescante rigenera la pelle, aiutando a prevenire irritazioni e arrossamenti. È ottimo soprattutto in estate, quando il sudore incentiva le infiammazioni della pelle.

3. Una crema idratante. Anzi, super idratante: non si ripete mai abbastanza spesso quanto sia prioritario mantenere l’idratazione della pelle nel periodo estivo. La scelta può ricadere su creme leggere e a facile assorbimento, indispensabili come base trucco.

Per le pelli miste e grasse

Specialmente per pelli giovani, più soggette alla produzione eccessiva di sebo, l’estate rappresenta un vero e proprio incubo. Se in inverno la situazione si può gestire, in estate sembra impossibile avere una pelle fresca. Pori dilatati, pelle lucida, sudorazione: tutti questi sintomi sono tipici di una pelle mista o grassa.

In questo caso, i beauty guru consigliano un detergente delicato da abbinare obbligatoriamente ad un tonico astringente, e in più, una volta a settimana, l’applicazione di una maschera purificante all’argilla per rimuovere le cellule morte e liberare i pori ostruiti consentendo la respirazione della pelle.