29 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

A Giovanni Gallavotti il premio Poincaré: il “Nobel” per la fisica matematica

1 min read

Al fisico italiano Giovanni Gallavotti va il premio Henri Poincaré. È il primo italiano a vincere il maggiore riconoscimento internazionale per la fisica matematica, equiparabile al “Nobel” della disciplina scientifica. Assegnato ogni tre anni, il premio è stato istituito nel 1997. Gallavotti è stato premiato per le sue ricerche ed “eccezionali contributi” sulla meccanica statistica, sulla teoria quantistica dei campi, la meccanica classica e i sistemi caotici, come si legge nelle motivazioni pubblicate sul sito del Poincaré Prize.

Nato 77 anni fa a Napoli, Gallavotti è membro dell’Accademia dei Licei e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

“Lo considero un premio alla carriera”: è questo, per Giovanni Gallavotti, il Premio Poincaré per la fisica matematica. “Nella motivazione c’è la traccia del mio percorso culturale. È stata una cosa inaspettata, sono molto contento”.