03/03/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Alessandro Di Battista è ufficialmente fuori dal M5s: non risulta più iscritto

1 min read

Alessandro di Battista è formalmente fuori dal Movimento 5 Stelle. L’ex deputato, dopo i malumori e il disappunto per la fiducia concessa al governo Draghi, considerato dall’ex parlamentare “l’esecutivo dei conflitti di interessi”, si è formalmente disiscritto dal M5s. E, non essendo più nel Movimento, non risulta più neppure tra gli iscritti che compaiono sulla pagina della piattaforma Rousseau.

La scelta di Di Battista nei confronti del M5s è stata presa dopo la decisione dei vertici pentastellati di appoggiare il governo Draghi. Per molti dentro il M5s, il suo era uno strappo “recuperabile” e alcuni avevano ipotizzato che non volesse arrivare alla rottura definitiva. In un articolo su Tpi, pubblicato il 22 febbraio, l’ex parlamentare ha infatti accusato il nuovo governo di essere l’esecutivo dei conflitti di interessi. Un tema da sempre caro al M5s, che da sempre promette battaglia contro i legami tra politica e lobby. Ed è per questo che l’ex parlamentare ha scelto di rompere dopo quello che a suo avviso è stato un cambio di rotta.