17 Gennaio 2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Ambiente, riscaldamento degli oceani: è record nel 2020

1 min read

La temperatura media globale dell’oceano nel 2020 è il valore più caldo finora registrato; non solo: i cinque anni più caldi mai osservati si sono verificati tutti a partire dal 2015. E’ quanto emerge dallo studio “Upper Ocean Temperatures Hit Record High in 2020”, appena pubblicato sulla rivista internazionale Advances in Atmospheric Sciences, elaborato da un team internazionale di scienziati tra cui ricercatori italiani dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e dell’Enea.

Una notizia che riporta il superficie il grave problema del riscaldamento globale: “I dati del 2020 – spiegano Enea e Ingv in una nota – evidenziano che lo strato dell’oceano tra la superficie e i 2.000 metri di profondità, ha assorbito 20 Zettajoule di calore rispetto all’anno precedente, equivalenti al calore prodotto da 630 miliardi di asciugacapelli in funzione giorno e notte per un anno intero”.

Per il ruolo che l’oceano riveste nel modulare il clima della Terra, “il contenuto di calore dell’oceano rappresenta il miglior indicatore del fatto che il Pianeta si stia riscaldando o meno. Come peraltro affermato pochi giorni fa per l’ambito atmosferico dal servizio europeo Copernicus Climate Change, il 2020 e il 2016 sono i due anni più caldi mai registrati considerando, però, che il 2016 è stato l’anno de El Niño, il fenomeno climatico periodico che determina un forte riscaldamento delle acque oceaniche”.