29/11/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Anas, italiani imprudenti alla guida: 1 su 3 senza cintura

1 min read

Italiani imprudenti in auto e nel fondo della classifica europea in quanto a rispetto del codice della strada: uno su tre non utilizza la cintura di sicurezza mentre è al volante ed almeno due giovani su dieci utilizzano il cellulare mentre l’auto è in movimento. Questa è la fotografia, davvero impietosa, che è stata scattata dalla Ricerca Osservatorio Stili di Guida Utenti, per conto di Anas, e condotta dallo Studio Righetti e Monte Ingegneri e Architetti Associati.

Secondo la ricerca inoltre la metà dei bambini viaggerebbe senza dispositivi di sicurezza, ovvero senza seggiolino, con pesanti ripercussioni in termini di sicurezza dei minori. Lo studio è stato presentato nella giornata di lunedì 22 novembre nell’ambito del convegno “Sicurezza stradale: obiettivo zero vittime”, organizzato in occasione della giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada.

In particolare dall’indagine, che ha analizzato i comportamenti di guida lungo tre differenti tipologie di strade e autostrade in gestione ad Anas, su un campione di 6.000 utenti, emerge come il 28,38% dei conducenti non allaccia le cinture. Il dato si alza se riferito al passeggero anteriore, arrivando ad una percentuale del 31,87% e del passeggero posteriore fino all’80,12%. Dati molto lontani dalla media degli altri Paesi europei, se si pensa che il 90% degli automobilisti indossa le cinture anteriori.