25 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Anniversario Ponte Morandi, Mattarella: “Ricostruire la cultura della sicurezza”

2 min read

A due anni di distanza dal crollo del ponte Morandi, a Genova oggi è il giorno del ricordo, dedicato alla commemorazione delle 43 vittime del disastro del 14 agosto 2018.
Per le celebrazioni, previste nell’area allestita sotto le campate del nuovo ponte San Giorgio, inaugurato lo scorso 3 agosto, arriverà anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Dopo la messa nella chiesa di San Bartolomeo della Certosa si terrà la cerimonia privata organizzata dal comitato dei familiari delle vittime insieme alle istituzioni.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella scrive: “Sviluppare e ricostruire una affidabile cultura della sicurezza, di adeguata manutenzione e del controllo che coinvolga e responsabilizzi imprese, enti pubblici, istituzioni locali e nazionali, università mondo della ricerca”. In merito ai familiari delle vittime il Presidente aggiunge: “La loro giusta richiesta di verità e giustizia per i propri cari, inghiottiti dal crollo del Ponte, e’ stata accompagnata dalla forte e sofferta esortazione che vengano in ogni modo evitati in futuro disastri simili con nuovi lutti e nuove vittime”.

Il premier Giuseppe Conte ha detto: “Una tragedia del genere non si deve ripetere più. La partecipazione dello Stato in Autostrade va in questa direzione perché contribuirà ad assicurare più controlli e sicurezza sulla nostra rete. Le nostre infrastrutture – aggiunge – sono un bene pubblico prezioso, non consentiremo più che questo principio venga calpestato. Ai familiari delle vittime poi Conte dice: “Garantisco l’impegno a una più scrupolosa attenzione per le infrastrutture pubbliche”.