03/03/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

In questo numero: a Roma la mostra “Fuori” e l’esposizione su Napoleone, la Divina Commedia su Uffizi.it e il libro di Andrea Barzini

3 min read

Audio in HD disponibile per le radio. Info 06 4567 72 19

 

Iniziamo da Roma, da La Quadriennale d’arte 2020: la grande mostra che vuole restituire un’immagine inedita dell’arte contemporanea italiana anche a livello internazionale, proponendo un percorso intergenerazionale e multidisciplinare innovativo. Indagando le relazioni che intercorrono tra le arti visive, la danza, la musica, il teatro, la cinematografia, la moda, l’architettura e il design, 43 artisti hanno delineato un’esposizione alternativa nella lettura dell’arte italiana dagli anni Sessanta a oggi. Una mostra che invita ad uscire dagli schemi, a liberarsi dalle restrizioni fisiche e mentali che abbiamo vissuto in questo complesso anno. Un invito ad adottare uno sguardo obliquo, di mutua relazione con l’altro da sé. “Fuori” a Roma fino al 30 aprile presso Palazzo delle Esposizioni.

Restiamo nella capitale che in occasione del bicentenario dalla morte di Napoleone Bonaparte, celebra con una mostra il rapporto tra l’imperatore francese, il mondo antico e Roma. Annessa all’Impero dal 1809 al 1814 e città imperiale seconda solo a Parigi per volontà di Napoleone stesso, Roma, e più precisamente l’area archeologica dei Fori Imperiali, fu oggetto di scavi promossi dal Governo Napoleonico di Roma tra il 1811 e il 1814 per liberare l’area a sud della Colonna di Traiano, che Napoleone aveva già preso a modello per la realizzazione tra il 1806 e il 1810 della Colonna Vendôme a Parigi. Ispirarsi alla Roma Imperiale in ogni suo aspetto per celebrare la magnificenza di Napoleone e della sua famiglia divenne ben presto una consuetudine. Il percorso espositivo si snoda attraverso 3 macro-sezioni e comprende oltre 100 opere, tra cui sculture, dipinti, stampe, medaglie, gemme e oggetti di arte, provenienti dalle Collezioni Capitoline e da importanti musei italiani ed esteri. “Napoleone e il mito di Roma”, ai Mercati di Traiano fino al 30 maggio.

Ci spostiamo a Firenze dove Gli Uffizi in occasione del Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri, dedicano una mostra virtuale alla Divina Commedia. Per la prima volta sono visibili online tutti i disegni che illustrano il Poema, realizzati alla fine del Cinquecento dal pittore Federico Zuccari, famoso per aver affrescato la Cupola di Santa Maria del Fiore. Tutte le 88 illustrazioni della Commedia sono state digitalizzate in alta definizione e organizzate in un percorso a tappe che permette di ammirarle nella loro interezza e in ogni dettaglio. I disegni dello Zuccari sono stati finora resi noti ad un pubblico ristretto di studiosi e appassionati: come tutte le opere su carta vengono infatti esposti solo ogni cinque anni. Le illustrazioni del pittore iniziano dalla selva oscura in cui Dante smarrisce la “diritta via” fino alle alte sfere del Paradiso, in un complesso gioco di rimandi tra parole e immagini. “A riveder le stelle” online sul sito uffizi.it.

Diamo uno sguardo ai libri. “Il fratello minore. Il mistero di Ettore Barzini, ucciso a Mauthausen” di Andrea Barzini. Un travolgente romanzo autobiografico. Un viaggio tragico e ironico attraverso tre generazioni in cui l’autore, con l’aiuto di lettere dimenticate, ricerche d’archivio e incontri sorprendenti, riscopre la figura di uno spirito libero nato nella famiglia sbagliata. Un romanzo che con passione e originalità testimonia la fiducia nella possibilità di costruzione delle memorie attraverso la letteratura e l’immortale invenzione narrativa, guardando indietro per individuare quel che conta e trasportarlo avanti, per sciogliere nodi e per comprendere quel che siamo o che vorremmo essere.