Auguri a Woody Allen, oggi 80 anni

Oggi Woody Allen, nato Allan Stewart Königsberg e registrato all’anagrafe col nome d’arte di Heywood Allen, festeggia 80 anni. A pochi giorni dall’uscita del suo 45esimo film, “The Irrational Man”, il regista non si smentisce per il suo cinismo dichiarando che, in realtà, questa non è una ricorrenza che ama ricordare, tanto che in una recente intervista al settimanale “Io Donna” ha confessato: “Non trovo niente di divertente nell’invecchiare. E questa non è certo un’occasione per brindare, semmai per deprimermi e farmi venie l’ansia”.

E mentre ciascuno di noi pensa a dei modi originali per trascorrere il giorno del proprio compleanno il regista resta, invece, sempre fedele a se stesso, sperando di “passare quel giorno dormendo”. O, in alternativa, di “infilare la testa sotto il cuscino aspettando che finisca in fretta”.

Quarantasei lungometraggi da regista, praticamente uno l’anno da quando, nel 1969, con Prendi i soldi e scappa debutta dietro la macchina da presa.

Allen è passato alla storia del cinema con pellicole come “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso” ; “Manhattan”; “Io e Annie”; “Crimini e misfatti” e “Tutti dicono I Love You”, fino agli ultimi “Vicky Cristina Barcelona”, “Match Point” e “Blue Jasmine”.

I temi che gli stanno a cuore spesso ritornano: religione, politica, destino, senso di colpa. E una grande passione per il jazz. Clarinettista amatoriale, è ancora possibile ascoltarlo nei locali del Greenwich di New York.

Nel frattempo, noi attendiamo  il 16 dicembre che è un’altra data importante per Allen: sta, infatti, per uscire al cinema la nuova pellicola con Joaquin Phoenix e Emma Stone, su un professore di filosofia depresso alle prese con un omicidio. Inutile sottolinearlo, la depressione è stata e resta sempre un tratto distintivo del regista.

 

News Correlate

Lascia un Commento