Bocconcini di pollo al bacon

Quante volte avete preparato i petti di pollo? Panati, infarinati, fritti, al forno.Ma siete stufi delle solite ricette ed avete voglia di qualcosa di diverso?
Che ne dite, allora, di preparare insieme dei bocconcini di pollo al bacon?

Segnate subito gli ingredienti che ci occorrono oggi, per circa 4 persone: 100 gr di formaggio spalmabile; 400 gr di petto di pollo tagliato a fette sottili; 50 gr di nocciole tostate; 4 foglie di salvia; 80 gr di bacon a fette; 1 bicchiere di vino bianco; 20 gr di burro; olio evo sale e pepe q.b.

Innanzitutto, dovete battere le fettine di petto di pollo tra due fogli di carta forno per renderle più sottili, poi tagliatele in due parti; tritate le nocciole nel mixer insieme alle foglie di salvia e mescolatele col formaggio spalmabile.

Ora componete i vostri bocconcini in questo modo: disponete al centro di ciascuna fetta di pollo un cucchiaio del composto al formaggio e richiudetele a portafoglio. Avvolgetene, poi, ognuna in mezza fetta di bacon e fissate il tutto con un giro di spago da cucina.

Sciogliete il burro in una padella antiaderente, unite l’olio e rotolate i vostri bocconcini rigirandoli su tutti i lati. Bagnateli col vino bianco, lasciatelo leggermente evaporare e proseguite la cottura a fiamma bassa per altri 10 minuti, fintanto che saranno ben rosolati. Regolate, infine di sale e pepe.

Insieme a cosa potremmo servire questo secondo piatto? Beh, un ottimo contorno potrebbero essere dei mini rosti di patate. Il rosti è un tipico piatto svizzero che prevede l’uso di patate a crudo o precedentemente bollite, grattugiate e saltate in padella fino a formare una gustosa crosticina.
Vi consiglio di utilizzare delle patate che non si sfaldino in cottura (a pasta gialla, non bianca), soprattutto se vorrete lessarle prima di cuocere i vostri rosti. Potete poi insaporirli con salvia e rosmarino freschi, tritati molto finemente al momento, oppure col classico preparato per arrosti.

Io vi propongo la versione mini, in cui dovrete unire le patate grattugiate a dello speck tagliato a striscioline, sale, pepe e spezie. Come si realizzano? Basta prendere delle cucchiaiate del composto e rosolarle in padella col burro, schiacciandole durante la cottura, prima da un lato poi dall’altro.

Beh, direi che ho stuzzicato la vostra fantasia, no? Soprattutto, si tratta di due piatti molto facili e veloci da preparare! Basta assemblare gli ingredienti giusti ed il gioco è fatto.

Ha ragione lo chef spagnolo, Ferran Adrià, famosissimo in tutto il mondo, quando dice: “Se si pensa bene, si cucina bene”.

News Correlate