23 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Bonaventura, Roma e Juventus alla finestra: prima però la finale di Coppa Italia

2 min read

La Roma non nasconde l’interesse per l’esterno rossonero, stesso discorso per i bianconeri che proprio domani affronteranno il giocatore nell’ultimo atto della Coppa Italia 2018

Manca un solo punto alla Roma per la certezza aritmetica della prossima Champions League, vale a dire obbiettivo stagionale raggiunto. Dunque da questo dipende il prossimo mercato giallorosso, Monchi è già a lavoro per trovare i punti deboli di una squadra che può comunque vantare un’ottima stagione, sia in Italia che in Europa. Al dirigente spagnolo piace molto Bonaventura, mentre l’esterno rossonero gradirebbe la Champions come ulteriore obbiettivo personale. Nei giorni scorsi ci sarebbe stato un accenno di discussione tra Monchi ed il procuratore Mino RaiolaGattuso in conferenza stampa ha sempre ribadito il concetto secondo il quale Bonaventura non avrebbe mai manifestato il desiderio di andare via dal Milan, Il numero 5 rossonero ha un contratto fino al 2020 e ad oggi rappresenta un elemento imprescindibile nella rosa di Gattuso. Tuttavia se la Roma dovesse cedere Nainggolan e quindi raccogliere una cifra importante, la promessa di un ingaggio più alto e la possibilità di cimentarsi finalmente in Champions potrebbero convincere Bonaventura a fare pressione sui rossoneri per l’addio anticipato. Attenzione però anche alla Juventus, se Allegri dovesse rimanere alla guida della squadra potrebbe fare pressioni per portare a Torinol’esterno di centrocampo, molto stimato da tutto l’ambiente.

Ora però la Juventus bisogna batterla e conquistare trofeo ed accesso diretto alla prossima Europa League, il primo obbiettivo di Bonaventura è questo, da giovedì oppure da fine campionato si potranno fare tanti discorsi e tante considerazioni fino alla fine del mercato.