02/08/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Brexit, Boris Johnson propone elezioni il 12 dicembre

1 min read

Elezioni anticipate in Gran Bretagna il prossimo 12 dicembre. E’ la proposta che Boris Johnson vuole fare al Parlamento con la convocazione di elezioni anticipate. Lo ha affermato lo stesso premier al termine di una riunione del Consiglio di gabinetto. Johnson ha quindi aggiunto di essere pronto “a dare più tempo alle Camere per discutere sulla ratifica dell’accordo” da lui raggiunto con Bruxelles sulla Brexit, a patto che i parlamentari accettino di dire sì alle elezioni prima di Natale.

Se il Parlamento “vuole più tempo per studiare” l’accordo sulla Brexit che ha concluso con Bruxelles, “i deputati possono averlo, ma devono approvare le elezioni generali il 12 dicembre” ha ribadito Johnson ad una settimana dalla data prevista per l’uscita dall’Unione Europea.

Intanto la Francia, se il rinvio è giustificato, si dice pronta a concedere un’estensione al Regno Unito per un’attuazione ordinata della Brexit. Lo ha fatto sapere il Segretario di Stato francese per gli affari europei Amelie de Montchalin. “Non siamo in una situazione di ultimatum – ha spiegato – siamo in una questione di chiarezza. Il tempo da solo porta a nient’altro che alla stagnazione”.