02/08/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Buffon torna alla Juventus: “Torino è casa mia e una Signora non si rifiuta”

2 min read

La notizia era nell’aria da tempo, adesso c’è anche l’ufficialità: l’immortale Gigi Buffon torna alla Juventus dopo la breve parentesi al Paris Saint Germain. L’annuncio è arrivato poco dopo le 16 di oggi. Dunque, a quasi 42 anni l’ex portierone della Nazionale non intende appendere scarpini e guanti al fatidico chiodo. Inevitabile il post della società bianconera sui profili social: “Bentornato a casa”. Super Gigi ha firmato un contratto di un anno, guadagnerà 1,5 milioni e sarà il vice del portiere titolare, il polacco Szczesny. Dal canto suo Buffon ha twittato: “Torno perché l’invito di una Signora non si può rifiutare. Torno è casa mia”. Già, Gigi è tornato a casa sua. Dopo le visite mediche di rito al J Medical e la firma sul nuovo contratto, il portiere bianconero a margine di un evento allo Juventus Store di Milano ha svelato: “Szczesny voleva ridarmi la numero 1 e Chiellini la fascia da capitano, ma io non sono qui per togliere nulla a nessuno bensì per dare. Ho pensato alla maglia numero 77. Non sono qui per guardare quanti minuti sto in campo, qui ci sono delle gerarchie: il portiere titolare è meritatamente Szczesny, io dovrò farmi trovare pronto. Champions? Non si può cominciare pensando di vincere la Champions League, la finale arriva a fine maggio e in mezzo ci sono 10 mesi che sono più importanti”. Sicuramente Buffon sarà prezioso come leader e uomo-spogliatoio e chissà, magari potrà coronare il suo grande sogno: vincere quella Coppa dalle grandi orecchie che non è mai riuscito a vincere in carriera. 

Il comunicato ufficiale della Juventus. La Vecchia Signora nella nota con cui annuncia il ritorno di Buffon scrive: “Dopo un anno di lontananza da Torino, Gianluigi Buffon ritorna alla Juventus, siglando un accordo sino al 30 giugno 2020. Era il 19 maggio 2018. Quel giorno avevamo tutti, Gigi per primo, gli occhi gonfi di lacrime, nel salutare quello che per noi è stato più di un Capitano: è stato una leggenda, un simbolo. Probabilmente ognuno di noi sperava, e in fondo sapeva, che quel filo che ci ha unito per così tanti anni non era destinato a spezzarsi. Così sarà. Dopo un anno al Paris Saint-Germain, nel quale ha fatto registrare una percentuale di parate del 73,5%, vincendo 13 delle 17 partite giocate in Ligue 1 e aggiungendo al suo incredibile palmarès un campionato e una Supercoppa francesi, Gigi torna alla Juventus. Gigi torna a casa!”. Ora Buffon si metterà a disposizione di Sarri nel ruolo di vice di Wojciech Szczesny. L’obiettivo personale potrebbe essere raccogliere 8 presenze in Serie A per superare il record che attualmente appartiene a Paolo Maldini di 647 match disputati tutti con la maglia del Milan. Per la serie,  volte ritornano: bentornato nel campionato italiano Super Gigi.