10/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Calcio, Bayern Monaco cannibale: vince il sesto titolo in pochi mesi e sale sul tetto del mondo

1 min read

Bayern Monaco pigliatutto, Bayern Monaco cannibale del calcio. Il 2020 e questo inizio di 2021 incoronano i bavaresi campioni d’Europa e del mondo. La storia si compie, seppur con un po’ di fatica. In Qatar, nella finale del Mondiale per club, i tedeschi battono 1-0 i messicani del Tigres completando il pieno di trofei. Dopo la coppa nazionale, la Bundesliga, la Supercoppa tedesca, la Champions League e la Supercoppa Europea, il Bayern sale anche sul tetto del mondo. Ben 6 titoli in 8 mesi, da giugno a oggi. Uno straordinario filotto che nella storia del calcio finora era riuscito soltanto al super Barcellona di Pep Guardiola nel 2009. Decisivo un gol di Pavard al 59′.

La partita. Senza Goretzka e Müller e con Boateng tornato in Germania dopo la scomparsa della sua ex fidanzata, il tecnico Flick schiera i suoi con il classico 4-2-3-1. Alaba e Kimmich a centrocampo; Sané, Gnabry e Coman alle spalle dell’unica punta Lewandowski. Tra i messicani del Tigres spicca il 35enne Andre-Pierre Gignac. Dopo un primo tempo senza reti ma dominato dai bavaresi (gol annullato dal Var a Kimmich, incrocio dei pali colpito da Sané), il Bayern sblocca il match nella ripresa grazie al difensore francese. Gol convalidato dopo la revisione del Var. Nella finale per il terzo posto vincono gli egiziani dell’Al-Ahly che battono ai rigori i brasiliani del Palmeiras: decisivo l’errore dell’ex Juventus e Fiorentina Felipe Melo.