24 Gennaio 2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Calcio, ecco il nuovo calendario: si parte il 20 giugno con i recuperi, poi gli altri turni fino al 2 agosto

3 min read

Dopo il via libera di Comitato tecnico scientifico e governo alla ripartenza del massimo campionato di calcio, la Lega di Serie A ha stilato il nuovo calendario per i recuperi e le restanti 12 giornate. Non sono mancate, non mancano e non mancheranno le solite polemiche, a conferma che i 20 club non hanno perso la brutta abitudine di pensare ognuno al proprio orticello. Insomma, nonostante la drammatica emergenza sanitaria causata dal coronavirus, le società del nostro mondo della pedata conservano il vecchio e irritante vizietto; in barba a chi sosteneva che la crisi da Covid-19 avrebbe migliorato l’Italia e gli italiani. Ora sappiamo che almeno nel calcio non è così: ma non avevamo dubbi conoscendo i presidenti delle squadre di A.

Come previsto, si parte dai recuperi. Prima partita: Torino-Parma fissata per sabato 20 giugno alle 19.30. A seguire: alle 21.45 Verona-Cagliari. Poi, domenica 21 giugno: alle 19.30 Atalanta-Sassuolo e alle 21.45 Inter-Sampdoria. Una volta che tutti e 20 i club avranno lo stesso numero di gare disputate, il campionato ripartirà da dove era stato interrotto, ovvero dalla 27° giornata che andrà in scena nel primo turno infrasettimanale estivo. La stagione si concluderà il 2 agosto con 10 gare in contemporanea che inizieranno alle 21.45.

Gli slot. Previste diverse fasce orarie: il sabato e la domenica ci sarà un solo match alle 17.15, orario che in estate e con tante gare ravvicinate non piace per niente a club e calciatori. Ma così sarà per accontentare le pay TV. E ancora: anticipi del venerdì e posticipi del lunedì fissati alle 21.45, in omaggio allo spezzatino imposto dalle stesse televisioni che comandano il gioco visto che rappresentano il principale introito per un po’ tutte le società tranne la Juventus. Inoltre, avremo un anticipo il sabato alle 19.30 e un altro alle 21.45. Le domeniche saranno molto ricche, con partite non solo alle ore 17.15, ma anche alle 19.30 e alle 21.45. Di seguito, il calendario completo.

27° giornata. Lunedì 22 giugno: alle 19.30 Lecce-Milan e Fiorentina-Brescia, alle 21.45 Bologna-Juventus. Martedì 23 giugno alle ore 19.30 Verona-Napoli e Spal-Cagliari, alle 21.45 Genoa-Parma e Torino-Udinese. Mercoledì 24 giugno alle 19.30 Inter-Sassuolo, alle 21.45 Atalanta-Lazio e Roma-Sampdoria.

28° giornata. Venerdì 26 giugno alle 21.45 Juventus-Lecce. Sabato 27 giugno alle 17.15 Brescia-Genoa, alle 19.30 Cagliari-Torino e alle 21.45 Lazio-Fiorentina. Domenica 28 giugno alle 17.15 Milan-Roma, alle 19.30 Napoli-Spal, Sampdoria-Bologna, Sassuolo-Verona e Udinese-Atalanta, alle 21.45 Parma-Inter.

29° giornata. Martedì 30 giugno alle 19.30 Torino-Lazio, alle 21.45 Genoa-Juventus. Mercoledì 1 luglio alle 19. 30 Bologna-Cagliari e Inter-Brescia, alle 21.45 Fiorentina-Sassuolo, Verona-Parma, Lecce-Sampdoria e Spal-Milan. Giovedì 2 luglio alle 19.30 Atalanta-Napoli e alle 21.45 Roma-Udinese.

30° giornata. Sabato 4 luglio alle 17.15 Juventus-Torino, alle 19.30 Sassuolo-Lecce, alle 21.45 Lazio-Milan. Domenica 5 luglio alle 17.15 Inter-Bologna, alle 19.30 Brescia-Verona, Cagliari-Atalanta, Parma-Fiorentina, Sampdoria-Spal e Udinese-Genoa, alle 21.45 Napoli-Roma.

31° giornata. Martedì 7 luglio alle 19.30 Lecce-Lazio, alle 21.45 Milan-Juventus. Mercoledì 8 luglio alle 19.30 Fiorentina-Cagliari e Genoa-Napoli, alle 21.45 Atalanta-Sampdoria, Bologna-Sassuolo, Roma-Parma e Torino-Brescia. Giovedì 9 luglio alle 19.30 Spal-Udinese e alle 21.45 Verona-Inter.

32° giornata. Sabato 11 luglio alle17.15 Lazio Sassuolo, alle 19.30 Brescia-Roma, alle 21.45 Juventus-Atalanta. Domenica 12 luglio alle 17.15 Genoa-Spal, alle 19.30 Cagliari-Lecce, Fiorentina-Verona, Parma-Bologna e Udinese-Sampdoria, alle 21.45 Napoli-Milan. Lunedì 13 luglio alle 21.45 Inter-Torino.

33° giornata. Martedì 14 luglio alle 21.45 Atalanta-Brescia. Mercoledì 15 luglio alle 19.30 Bologna-Napoli, Milan-Parma e Sampdoria Cagliari. Alle 21.45 Lecce-Fiorentina, Roma-Verona, Sassuolo-Juventus e Udinese-Lazio. Giovedì 16 luglio alle 19.30 Torino-Genoa e alle 21.45 Spal-Inter.

34° giornata. Sabato 18 luglio alle 17.15 Verona-Atalanta, alle 19.30 Cagliari-Sassuolo, alle 21.45 Milan-Bologna. Domenica 19 luglio alle 17.15 Parma-Sampdoria, alle 19.30 Brescia-Spal, Fiorentina-Torino, Genoa-Lecce e Napoli Udinese. Alle 21.45 Roma-Inter. Lunedì 20 luglio alle 21.45 il big-match scudetto Juventus-Lazio.

35° giornata. Martedì 21 luglio alle 19.30 Atalanta-Bologna, alle 21.45 Sassuolo-Milan. Mercoledì 22 luglio alle 19.30 Parma-Napoli. Alle 21.45 Inter-Fiorentina, Lecce-Brescia, Sampdoria-Genoa, Spal-Roma e Torino-Verona. Giovedì 23 luglio alle 19.30 Udinese-Juventus e alle 21.45 Lazio-Cagliari.

Date e orari ancora da definire per gli ultimi tre turni: 36° giornata. Bologna-Lecce, Brescia-Parma, Cagliari-Udinese, Genoa-Inter, Verona-Lazio, Juventus-Sampdoria, Milan-Atalanta, Napoli-Sassuolo, Roma-Fiorentina, Spal-Torino.

37° giornata. Cagliari-Juventus, Fiorentina-Bologna, Verona-Spal, Inter-Napoli, Lazio-Brescia, Parma-Atalanta. Sampdoria-Milan, Sassuolo-Genoa, Torino-Roma, Udinese-Lecce.

Ultimo turno, il 38°: in questo caso tutte le partite si dovrebbero giocare come detto il 2 agosto alle 21.45. Questo il programma: Atalanta-Inter, Bologna-Torino, Brescia-Sampdoria, Genoa-Verona, Juventus-Roma, Lecce-Parma, Milan-Cagliari, Napoli-Lazio, Sassuolo-Udinese, Spal-Fiorentina. Ancora buon campionato, nella speranza che il coronavirus non decida di mandare tutto a monte.