27/02/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Calciomercato: in casa Juve il ritorno degli ex. A Napoli Gattuso vuole certezze

2 min read

Il ritorno degli ex. Si potrebbe sintetizzare così il mercato di gennaio della Juventus. Non solo Llorente e Pogba nei pensieri della Vecchia Signora. Prima della sfida di domenica sera contro l’Udinese il Chief Football Officer bianconero Fabio Paratici ha aperto ad una serie di possibili ‘amarcord’. Tra questi c’è anche il nome di Fabio Quagliarella, in scadenza di contratto con la Sampdoria, che ha vestito la maglia della Juve dal 2010 al 2014 vincendo tre scudetti e due Supercoppe italiane. L’attaccante di Castellammare di Stabia, che il 31 gennaio compirà 38 anni, viene considerato adatto al gioco di Pirlo: grande finalizzatore e uomo a tutto campo che sa aiutare la squadra.

Mohamed Simakan sarebbe invece a un passo dal vestire la maglia del Milan. Il difensore centrale classe 2000 dello Strasburgo sembra avere il profilo giusto per rinforzare il reparto arretrato di Pioli. Le trattative, in corso ormai da diverse settimane, hanno smussato molto gli angoli e il Milan è pronto ad anticipare le mosse del Lipsia con un’offerta da 15 milioni di euro più bonus. Sul fronte rinnovi, sia quelli più delicati di Calhanoglu e Donnarumma, in scadenza a giugno, vedono passi avanti, tanto che nelle prossime settimane è previsto un confronto tra i ripettivi procuratori e il club. Verso le conferme anche i contratti di Kessie e Calabria, in scadenza nel 2022, che saranno prolungati con adeguamenti economici.

Mercato low cost per l’Inter. Al momento pare che l’unico affare che ci si possa permettere è quello che porta a Eder. Al momento l’ex nerazzurro di proprietà dello Jiangsu (l’altra squadra di Suning) è l’indiziato numero uno per rinforzare il reparto avanzato nerazzurro.

Sul fronte giallorossi, Tiago Pinto appena sbarcato a Roma si è messo subito al lavoro sul mercato: secondo ‘la Repubblica’, i primi due obiettivi per il nuovo ds giallorosso sono il portiere classe 1997 Gonzalo Montiel (in scadenza a giugno col River Plate) e Bernard dell’Everton.

In casa Napoli continua la telenovela del rinnovo del contratto di Mr. Gattuso che, prima di dire sì, vuole chiarezza su obiettivi sportivi e strategie finanziarie future. Intanto il club partenopeo resta tra le pretendenti di Zaccagni, autore sin qui, di un grande campionato. Per l’attaccante del Verona si lavora a un’operazione in stile Rrahmani. Costo del cartellino circa dieci milioni di euro con il giocatore che resterebbe gialloblù sino a fine stagione prima di diventare azzurro a giugno.