20/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

California, spari durante un festival: 4 morti

1 min read

È di 4 morti e 16 feriti il bilancio provvisorio di una sparatoria avvenuta in una delle più grandi manifestazioni della California dedicate al cibo, il Gilroy Garlic Festival di San Josè. Tra le vittime figura anche un bambino di 6 anni, Stephen Romero: il piccolo era insieme alla madre, che è rimasta ferita. La donna è stata colpita allo stomaco ed a una mano ma non sarebbe in pericolo di vita. Anche la nonna del bimbo è rimasta ferita.

Il killer è stato ucciso dalla polizia ma gli investigatori pensano che ci sia un secondo uomo, ancora in fuga, che avrebbe avuto un ruolo di supporto. Dell’identità presunto dell’attentatore non si sa ancora molto: l’identikit è quello di un uomo bianco sui 30 anni, in possesso di un’arma semiautomatica. “Aveva un fucile, sparava in tutte le direzioni. Era in grado di sparare tre o quattro colpi al secondo” raccontano i testimoni.

Secondo altre persone il presunto attentatore era vestito in assetto militare, con giubbotto antiproiettile e pantaloni stile militare. “Sembrava volesse uccidere il maggior numero di persone possibili” riferiscono. “Lo faccio perchè sono molto arrabbiato” avrebbe gridato il killer, entrando nell’area del festival dopo aver eluso i controlli ed aprendo il fuoco.