11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Campionato, il Milan passa a Verona e mette pressione all’Inter. Bene Roma e Napoli

2 min read

In attesa di Inter-Atalanta, il Milan si porta avanti con il lavoro e passa per 2-0 al Bentegodi contro l’Hellas tornando a -3 dai cugini nerazzurri e a +4 sulla Juventus terza in classifica. Stavolta dunque Verona non è fatale ai rossoneri come lo fu in passato, quando, prima nel 1973 e poi nel 1990, il Diavolo perse ben due scudetti contro gli scaligeri. La vittoria milanista in questa 26° giornata di Serie A, è firmata dai gol di Krunic e Dalot: prima rete in maglia rossonera in campionato per il centrocampista bosniaco e per il difensore portoghese.

Alla Roma basta un colpo di testa di Gianluca Mancini per piegare il Genoa all’Olimpico. L’1-0 finale consente alla squadra di Paulo Fonseca di tornare momentaneamente al quarto posto in solitaria, in attesa della sfida tra la Dea e l’Inter capolista. Roma al piccolo trotto anche alla luce delle pesanti assenze (Veretout e Dzeko) e del pensiero rivolto alla partita di giovedi prossimo contro lo Shakhtar Donetsk, valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League.

Il Napoli tiene il passo della Roma e rimane agganciato al treno che porta in Champions League. Al Diego Armando Maradona di Fuorigrotta, Bologna sconfitto 3-1. Gattuso comincia a recuperare molti infortunati e torna a correre. Doppietta di Insigne e rete di Osimhen che pare essersi lasciato alle spalle il momento difficile fatto di infortuni e Covid-19. Di Soriano il gol della bandiera rossoblu. Ma felsinei sfortunati: forse avrebbero meritato il pareggio.

Si anima la lotta salvezza. Il Crotone fanalino di coda non molla e trova nuova linfa dall’avvicendamento in panchina. L’esonero di Giovanni Stroppa e l’arrivo di Serse Cosmi pare aver fatto bene ai pitagorici che allo Scida battono 4-2 il Torino, inguaiando ulteriormente i granata che però devono recuperare due gare. Tra i calabresi spicca la doppietta di Symi.

Continua a far punti il Cagliari di Semplici che torna con un punto da Genova dopo il rocambolesco 2-2 contro la Sampdoria. Fuochi d’artificio e colpi di scena a ripetizione anche a Firenze per Fiorentina-Parma 3-3. Adesso riflettori puntati sull’importante “Monday Night” Inter-Atalanta, poi ci attende un’altra settimana di Coppe europee con Juventus, Roma e Milan protagoniste.