11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Campionato, l’Inter vince anche a Parma e scappa verso lo scudetto

2 min read

Nel posticipo della 25° giornata di Serie A, l’Inter vince per 2-1 a Parma e continua a correre verso il 19esimo scudetto della sua gloriosa storia. Sesto successo di fila e adesso i nerazzurri hanno 6 punti di vantaggio sul Milan, 10 sulla Juventus (che deve sempre recuperare la partita interna con il Napoli), 10 sull’Atalanta, e 12 sulla Roma. Cospicui vantaggi sulle rivali a due terzi del campionato: cioè quando il torneo si prepara a imboccare l’ultima e decisiva curva. Certo, il cammino è ancora lungo, soprattutto alla luce di alcuni scontri diretti, ma la Beneamata è sulla buona strada per tornare a vincere il titolo dopo 11 anni di digiuno.

Stadio Tardini, primi 45′ difficili per l’Inter contro un Parma tosto. Nella ripresa si scatena Alexis e il gioco è fatto. Doppietta del “Nino Maravilla” tra il 54′ e il 62′. Al 71′ Hernani con un destro prova a riaprire la partita, ma, la difesa interista regge fino all’ultimo secondo del recupero. E se per la compagine di Antonio Conte si tratta di tre punti scudetto, per i ducali è notte fonda: un’altra sconfitta che li inchioda al penultimo posto in classifica a -5 dal Torino (che deve recuperare la gara col Sassuolo e quasi sicuramente quella contro la Lazio) e a -6 dal Cagliari rigenerato dall’arrivo di mister Semplici. Nonostante il ritorno in panchina di D’Aversa un cammino da retrocessione per gli emiliani.

Le scelte di Conte. Rispetto alle previsioni della vigilia non ci sono sorprese sul fronte formazione con il tecnico salentino che in attacco lancia Sanchez accanto a Lukaku. Turno di riposo per Lautaro che parte dalla panchina: entrerà al 75′ al posto del “man of the mach” cileno. Sulla fascia destra, dopo la squalifica, torna Hakimi; Perisic copre la corsia sinistra, Brozovic è in cabina di regia, con Barella ed Eriksen ai lati. In difesa, i tre davanti ad Handanovic, sono: Skriniar, De Vrij e Bastoni. Nel prossimo turno (lunedi 8 marzo), un’altra tappa importante verso il tricolore per l’Inter: al Meazza arriva la lanciatissima Atalanta. Per il Parma, invece, appuntamento domenica in casa della Fiorentina: una sfida salvezza da non fallire per i ducali.