ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Champions, primo round al Borussia Dortmund: PSG battuto 1-0

2 min read

Dopo il primo round, tutto ancora da decidere in chiave finalissima di Champions League a Wembley. Si rafforza l’ipotesi di una finale tutta tedesca. Già, perchè dopo il 2-2 di Monaco, il Bayern ha i mezzi per andare a vincere a Madrid in casa del Real; mentre l’1-0 con cui il Borussia Dortmund batte il Paris Saint Germain nella sempre più suggestiva cornice giallonera del meraviglioso “Westfalenstadion”, incrina il pronostico della vigilia che era tutto per il PSG.

Decide la sfida un missile di Fullkrug. L’esperto attaccante tedesco approfitta di una dormita della difesa degli ospiti e sul filo del fuorigioco fulmina Donnarumma sul primo palo. Fullkrug aveva segnato anche nei quarti di finale contro l’Atletico Madrid. Dunque, la qualificazione rimane in bilico: tutto rimandato al match di ritorno in programma il 7 maggio al Parco dei Principi di Parigi.

Ritmo Champions. Partita equilibrata ma dai ritmi forsennati. Terza gara, prima vittoria per il Dortmund. Le due squadre, infatti, si erano già affrontate nella fase a gironi. Un raggruppamento di ferro, completato da Milan e Newcastle, vinto dal Borussia nonostante una sconfitta e un pareggio con i parigini. Il Paris recrimina per i due pali interni colpiti nel secondo tempo e nella stessa azione. Delizioso il tiro a giro di Mbappé che si stampa sul legno, mentre Hakimi poteva fare meglio in occasione del secondo palo vista l’ottima posizione di tiro.

La partita nel primo tempo. Il Borussia Dormund parte con grande aggressività, provando a soffocare la manovra dei francesi con un pressing quasi asfissiante. Al 13’ il primo brivido per gli ospiti: Sabitzer si inserisce pericolosamente da destra, ma Donnarumma è bravo a respingere il suo tentativo. La scossa arriva al 36′ quando Fullkrug  finalizza un lancio di Schlotterbeck. E’ il momento più difficile per il PSG che sbanda e pochi minuti dopo rischia di incassare il raddoppio: Donnarumma è attento sulla conclusione ravvicinata di Sabitzer.

La ripresa ricca di emozioni. Il Paris Saint Germain comincia il secondo tempo con il piede sull’acceleratore. Mbappé si risveglia dal torpore e al 51’ arriva il doppio palo. Al 56’ anche Fabian Ruiz ha un’occasione enorme, ma impatta male di testa e il pallone si spegne sul fondo. Il match a questo punto s’infiamma e il Dortmund sfiora il raddoppio: impressionante accelerazione di Sancho per Füllkrug, che stavolta però si divora il 2-0 calciando alto dal cuore dell’area. A seguire: Dembélé tira addosso al portiere Kobel. Lo stesso grande ex si pappa il pareggio all’80’ calciando alle stelle un rigore in movimento. L’ultima emozione è di marca giallonera: super intervento in spaccata dell’ex romanista Marquinhos che nega il gol a Brandt servito da uno scatenato Sancho.

Autore