06/05/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Con il Tfr meno detrazioni e agevolazioni

1 min read

Ed è proprio in tempi di impegnative coperture alla Legge di Stabilità che vengono a galla tutti i disagi che ruotano attorno alla “faccenda” Tfr. Più Tfr in busta paga? Minori le agevolazioni per asili nido, mense scolastiche, tasse universitarie – specie per i redditi medio-bassi. E anche minori detrazioni Tasi.

Esiste un rischio, infatti – fin qui trascurato o neanche ipotizzato- insito nell’operazione cara al governo Renzi. Ed è quello di perdere gli sconti legati al reddito Isee, destinato con certezza a lievitare nel caso in cui il dipendente optasse per l’anticipo della liquidazione nel cedolino del prossimo anno. Il pericolo è che il lavoratore ci perda. E che ci guadagni, alla fine, solo lo Stato.

Il Tfr in busta paga non è difatti solo “salario differito” che il dipendente può scegliere di consumare ora. Ma anche tasse di domani che il governo incassa oggi. Dai 4 ai 6 miliardi, a seconda dell’ipotesi.

Lascia un commento