4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Conte al Question time: “Dpcm necessario o epidemia ci sfugge di mano”

2 min read

Il premier Giuseppe Conte al Question time alla Camera, ha risposto a diverse domande riguardanti l’ultimo Dpcm, in particolare sugli indennizzi. “i livelli di ristoro ha detto Conte – sono differenziati a secondo del pregiudizio subito dalle categorie”.

“Già quando stavamo per firmare il Dpcm, ci siamo assicurati prima che ci fossero i fondi per il dl ristori”, ha sottolineato il premier che ha poi aggiunto: “Preservando la salute pubblica si preserva anche il tessuto produttivo dei cittadini”. La messa a punto del Dpcm ha detto Conte, è finalizzata “da un lato a preservare la tenuta del sistema sanitario nazionale e dall’altro a scongiurare un lockdown generalizzato che danneggerebbe ancor di più” l’economia del Paese. “Siamo consapevoli che sono misure severe ma sono necessarie a contenere i contagi. Diversamente la curva epidiemiologica è destinata a sfuggirci completamente di mano”.

Allo stato, ha detto il premier , secondo lo studio del Cts in Italia “abbiamo uno scenario di tipo 3. Lo studio prevede possibilità di interruzione di alcune attività particolarmente a rischio, anche su base oraria. La possibilità di lezioni scaglionate per la scuola e l’ incremento dello smart working per decongestionare i trasporti.  Il Governo, nella giornata di sabato, ha inviato una bozza del Dpcm al Cts sollecitando un parere sul merito e il Cts, dopo ampia analisi “ha condiviso i provvedimenti inseriti nel testo”.

Conte su Sanità e caso Whirlpool. “Abbiamo predisposto interventi volti a rafforzare la risposta sanitaria” alla pandemia con risorse da “30 mln” di euro per tamponi rapidi con medici e pediatri. ” Nel momento in cui vi parlo – afferma Conte – credo sia stato annunciato il rinnovo del contratto di categorie che faciliterà proprio, tra le clausole inserite, il coinvolgimento di medici di base e pediatri di libera scelta nella somministrazione dei tamponi”, spiega il presidente del Consiglio che ha risposto anche ad un’interrogazione sulla Whirlpool di Napoli e sul futuro occupazionale dei suoi dipendenti: “vorrei ribadire l’impegno massimo del governo per preservare l’occupazione a Napoli e rilanciare il sito produttivo” , ha sottolineato il presidente del Consiglio.

Quindi sui trasporti Conte ha confermato: “l’istituzione di tavoli permanenti per la soluzione delle criticità sui traporti. Il Mit sta valutando l’incremento del numero di corse” in contemporanea con gli orari dove “l’afflusso è maggiore”, ha dichiarato Conte sul tema trasporti. “È evidente che ci sia un’oggettiva difficoltà di assicurare che le misure di sicurezza e distanziamento siano rispettate nel corso dell’intera giornata”. Ed è per questo che le misure del Dpcm sono finalizzate “ad alleggerire i flussi nei trasporti”, ha aggiunto.