18 Gennaio 2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Conte: “Il taglio dell’Iva costa, valutiamo un’operazione a tempo limitato”

1 min read

Il governo valuta l’ipotesi di una riduzione dell’Iva, già adottata in Germania per ridare ossigeno all’economia. La riduzione dell’Iva può avvenire “per un periodo di tempo limitato” e in futuro potrà essere legata al piano “cashless”, di pagamenti con la moneta digitale. Lo ha detto Giuseppe Conte. “Ci stiamo confrontando con gli economisti – ha sottolineato – nessuno ha una ricetta pronta. Dobbiamo mantenerci flessibili. L’abbassamento dell’Iva a noi costa moltissimo, si è valutata la possibilità di abbassarla per dare una accelerazione al piano cashless”.

Il Movimento 5 stelle sembra essere favorevole alla proposta del presidente del Consiglio. “Avevamo già lavorato ad alcune simulazioni nei mesi scorsi – ha detto il viceministro all’Economia Laura Castelli -. Saremmo pronti ad intevenire anche subito, ma la sede piùcorretta è sicuramente la prossima legge di Bilancio, facendo scattare l’intervento dal 1 gennaio 2021, con un orizzonte di due anni”.

Salvini spinge: “ogni taglio delle tasse avrà l’appoggio della Lega”. Maggiori perplessità nel Partito democratico. Antonio Misiani, viceministro all’Economia, parla di un’operazione “decisamente complessa”. Anche Luigi Marattin, deputato di Italia viva, non è convinto: sottolinea, anzi, che sarebbe più urgente un intervento sul costo del lavoro. Restano freddi in Forza Italia: l’idea viene liquidata da Mara Carfagna come “un numero ad effetto”.