10/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coppa del mondo di sci: Marta Bassino da urlo nel gigante di Courchevel

2 min read

Più che una sciatrice, una tigre delle nevi. Marta Bassino centra il suo secondo trionfo di fila. Nel gigante di Courchevel in Francia, la 24enne piemontese confeziona un altro capolavoro, come a Soelden. Dopo la prima manche era a 49/100 dalla slovacca Petra Vlhova, la dominatrice di questa prima parte della stagione; ma nella seconda discesa nessuna delle avversarie è riuscita a sciare con la classe e leggerezza della Bassino, capace di disegnare le sue linee su una pista segnata e con una nevicata a compromettere la visibilità.

Un tempo straordinario. Suo il miglior tempo parziale, e nemmeno la Vlhova, ultima a scendere, è riuscita a fare meglio. L’azzurra si è imposta in 2’19”03, con 46/100 di vantaggio sulla svedese Hector e 59/100 sulla Vlhova. Per la Bassino è il terzo successo in carriera che le vale il secondo posto della classifica generale a 162 punti dalla Vlhova. Inoltre, Marta è prima nella classifica di Coppa del Mondo di gigante con 200 punti, seguita dalla Brignone (oggi solo 5°) a 125 e dalla Vlhova a 120.

La gioia della Bassino al termine della gara. La piemontese ha commentato la vittoria dicendo: “Oggi era una giornata difficile, ed era difficile fare una manche senza errori. Quello che ha fatto la differenza è stato l’atteggiamento. Io sono partita per attaccare e quello è stato l’atteggiamento vincente. Domani c’è un altro gigante, spero esca un po’ di sole e proverò a fare ancora due belle manche”.

Gli altri piazzamenti. Ai piedi del podio Mikaela Shiffrin, quarta a 1”70, davanti a Federica Brignone (a 1”93), che nella seconda manche ha rimontato dall’ottavo posto con una prova di classe e coraggio. E’ retrocessa al 18° posto (a 5”33) invece Sofia Goggia, rallentata da un errore quando era lanciata verso un ottima prova. Davanti a lei Elena Curtoni (17a a 5”28). Come detto, domenica 13 dicembre è previsto un altro gigante.