ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Coppa Italia: Inter-Juventus è la finale. I bianconeri eliminano la Viola

2 min read

La finalissima di Coppa Italia torna a essere Inter-Juventus dopo ben 57 anni. I bianconeri infatti battono la Fiorentina anche all’Allianz Stadium dopo l’1-0 di Firenze e si qualificano per il grande appuntamento di mercoledi 11 maggio allo stadio Olimpico di Roma. Finisce 2-0 per la squadra di Allegri grazie a un gol per tempo: apre le danze l’ex viola Bernardeschi al 32′, chiude il conto Danilo al 94′. Fatto statistico curioso: era dal 1965 che non si registrava una finale di Coppa Italia in versione “Derby d’Italia”. Negli unici due precedenti ha sempre vinto la Vecchia Signora.

Massimiliano Allegri a un passo dalla sua quinta Coppa Italia personale. Le precedenti quattro le ha alzate sempre alla guida della Juve. Intanto, la compagine torinese si conferma bestia nera della Viola in questa stagione: terza vittoria in tre gare, compresa anche quella di campionato. Nelle due precedenti sfide la Juventus ha vinto “di corto muso” come piace al suo tecnico, per 1-0. Stavolta invece si è imposta con due reti di scarto; tutto questo in attesa del quarto incrocio, il ritorno in Serie A.

La partita. La gara non ha offerto un grande spettacolo ma non sono mancate le emozioni. La squadra di Vincenzo Italiano ha provato a ribaltare il punteggio dell’andata fino all’ultimo minuto utile ma non è bastato. Solita Juve: prima mezz’ora a mille all’ora, poi tutti a difesa del fortino sperando in qualche invenzione del grande ex di turno: Dusan Vlahovic. Buona la prova del serbo anche se non ha segnato. Annullato per fuorigioco un gol di Rabiot. Chiudiamo ricordando i risultati degli unici due precedenti di finali di Coppa Italia con Inter e Juve in campo: 1959 a Milano finì 4-1 per i bianconeri, 1965 a Roma 1-0 per Madama.

 

Autore