4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coronavirus: 31.084 nuovi casi. 199 morti. 215.085 tamponi effettuati

2 min read

I dati di coronavirus in Italia registrano un nuovo incremento. Sono 31.084 i casi di registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano 26.831). Si tratta della cifra più alta da inizio pandemia. Nuovo record di tamponi effettuati, pari a 215.085. Il ministero della Salute segnala altri 199 decessi (ieri erano 217), per un totale di 38.321. Aumentano di 95 unità le terapie intensive.

Dei 31.084 nuovi casi registrati in Italia nelle ultime 24 ore ben 8.960 si sono registrati in Lombardia. La seconda regione per numero di nuovi contagi è la Campania con 3.186, seguita da Veneto con 3.012. In Toscana 2.765 nuovi casi, 2.719 in Piemonte e 2.246 nel Lazio e 1.763 in Emilia Romagna. In tutte le altre regioni i nuovi contagi non superano le mille unità. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute Iss. La regione con meno contagi, 95, è la Basilicata.

“La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati supera il 10% e non è un buon indicatore. Indica che l’epidemia galoppa, che il virus circola in maniera abbastanza veloce”. Lo dice Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, al monitoraggio settimanale Iss-Ministero rilevando che “il numero di tamponi è ancora aumentato a 215.085 da 201.452 di ieri, continua questo trend, stiamo aumentando la capacità di fare tamponi in maniera veramente ottima, rilevante”.

Intanto, l’istituto superiore di sanità rende noto che4 nel periodo 8-21 ottobre, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici di coronavirus è pari a 1,70. L’ISS inoltre sottolinea che in Italia l’epidemia è in “rapido peggioramento”. Sono undici le Regioni classificate a rischio elevato di una trasmissione non controllata del virus, mentre altre quattro: Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, e Piemonte, assieme alla Provincia di Bolzano sono già nello scenario 4.