26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coronavirus, il bilancio in Italia: 17 morti, 653 contagiati, 45 guariti. La Cina testa una terapia al plasma

2 min read

La mappa del contagio in Italia continua ad allargarsi. Gli ultimi numeri diffusi dalla protezione civile, nel consueto bollettino quotidiano comunicato dal commissario all’emergenza Angelo Borrelli, parlano di 17 morti e 653 pazienti risultati positivi al test per il coronavirus. Altri nuovi contagi sono stati individuati in Olanda, Lituania e a Nizza.

Le autorità sanitarie puntano sulla diffusione delle notizie che fanno ben sperare: 45 persone sono guarite dall’infezione negli ultimi giorni. Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli ha poi annunciato che questa sera o al massimo domani mattina sarà emesso il primo provvedimento del governo a favore delle zone rosse.

Oggi si è registrato anche il primo caso di contagio in Nigeria, nell’Africa sub-sahariana: si tratta di un paziente. “Riguarda un cittadino italiano che lavora nel Paese. Stando a quanto ha spiegato il ministero della Salute, l’uomo era tornato da Milano a Lagos il 25 febbraio scorso. Al momento, le sue condizioni sono “clinicamente stabili” e non registra “sintomi gravi”. Le autorità sanitarie si sono subito messe al lavoro per individuare tutte le persone con cui il paziente ha avuto contatti all’arrivo in Nigeria.

Proseguono intanto le misure di restrizione nei confronti dell’Italia dagli altri Paesi dell’Europa e del mondo. In particolare, molte compagnie aeree – come British Airways, Easy Jet e Brussels Airlines – stanno cancellando nuovi voli da e per l’Italia. Gli Emirati arabi Uniti intanto hanno deciso di cancellare le ultime due tappe del tour dopo che due ciclisti italiani sono stati trovati positivi al virus. Mentre Ginevra ha annullato il suo celebre Salone dell’auto.

Nel frattempo dalla Cina, luogo da cui si è diffuso il virus, arrivano news a proposito di una nuova cura sperimentale utile a contrastare l’infezione nei pazienti. Si tratta di una terapia al plasma, testata su 245 pazienti affetti da Covid-19. Tra loro, 91 soggetti hanno mostrato un miglioramento negli indicatori clinici e nei sintomi. A darne notizia, un funzionario della commissione sanitaria nazionale secondo il quale nel Paese sarebbero già state raccolte 544 dosi di plasma. “La terapia al plasma – ha affermato l’autorità sanitaria – si è dimostrata sicura ed efficace”.