26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coronavirus, in 24 ore 29.003 contagi e 822 morti. In calo le terapie intensive

2 min read

Con i numeri di oggi, 26 novembre, l’Italia ha sfondato il tetto del milione e mezzo di casi da Coronavirus da inizio pandemia. Per la precisione, si parla di 1.509.875 casi totali da quando ha cominciato a diffondersi l’epidemia nel nostro Paese. Stando al consueto bollettino quotidiano diffuso dalla Protezione civile e dal ministero della Salute, i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore sono 29.003 a fronte di 232.711 tamponi processati, in aumento rispetto a ieri quando erano 25.853. Il rapporto tra nuovi positivi e tamponi analizzati è sostanzialmente stabile al 12,5%. Gli attualmente positivi in Italia sono al momento complessivamente 795.961.

Per quanto riguarda le vittime, i morti legati al Covid accertati nell’ultimo giorno sono 822, una cifra ancora drammaticamente allarmante nonostante numerosi esperti negli ultimi giorni sostengano che ci siamo lasciati alle spalle il picco della seconda ondata da Coronavirus. Degno di nota è il fatto che i pazienti malati di Covid più gravi risultano non supererare la soglia critica dei 4mila. Le terapie intensive infatti calano per la prima volta dall’inizio della seconda ondata e dai 3.848 pazienti in rianimazione di ieri si è passati ai 3.846 di oggi.

Lieve alleggerimento anche per i reparti ordinari delle strutture ospedaliere. Per il terzo giorno consecutivo, si confermano in calo anche i pazienti meno gravi, ricoverati in area medica che sono passati dai 34.313 di ieri ai 34.038 di oggi, con un calo di 275 unità. Il numero complessivo dei dimessi e dei guariti oggi è pari a 661.180, 24.031 in più rispetto a ieri. Lombardia, Campania e Veneto si confermano anche oggi le regioni più colpite dal virus.