22/05/2022

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coronavirus, quando le Regioni avranno “zero nuovi contagi”

1 min read

Secondo quanto stima l’Osservatorio nazionale sulla salute in un rapporto la fine dell’emergenza coronavirus in Italia, con nessun nuovo contagio rilevato, potrebbe avere tempistiche diverse a seconda delle Regioni più o meno esposte all’epidemia. In Lombardia e Marche l’assenza di nuovi casi si potrà verificare non prima di fine giugno, mentre Basilicata e Umbria sarebbero le prime a raggiungere gli “zero nuovi contagi” (il 21 aprile).

In Emilia-Romagna e Toscana il “traguardo” non si dovrebbe raggiungere non prima della fine di maggio. Nel Lazio potrebbe avvenire il 12 maggio. Nelle altre Regioni l’azzeramento dei contagi potrebbe avvenire tra la terza settimana di aprile e la prima settimana di maggio. Lo studio è coordinato dal direttore dell’Osservatorio, Walter Ricciardi, e da Alessandro Solipaca, direttore scientifico dell`Osservatorio.

Le proiezioni tengono conto dei provvedimenti di lockdown introdotti dai decreti governativi. Eventuali misure di allentamento dell’isolamento, con riaperture delle attività e della circolazione di persone a partire da oggi, renderebbero le proiezioni non più verosimili. Infine, si sottolinea che la precisione delle proiezioni è legata alla corretta rilevazione dei nuovi contagi: è infatti noto che questi possono essere sottostimati a causa dei contagiati asintomatici e del numero di tamponi effettuati.