10/05/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Coronavirus, spunta l’ipotesi proroga dello stato di emergenza fino al 31 ottobre. Domani la firma del nuovo Dpcm

1 min read

Il consiglio dei ministri di domani – martedì – potrà forse sciogliere ogni dubbio a proposito dell’ipotesi circolata nelle ultime ore in base alla quale il governo starebbe ragionando sulla proroga dello stato di emergenza fino al 31 ottobre invece che fino alla fine del 2020, come invece è stato sostenuto negli ultimi giorni da diversi organi di stampa.

L’intenzione di prorogare lo stato di emergenza da parte del governo c’è sicuramente, come più volte confermato da diversi esponenti dell’esecutivo. Si tratta ora di capire quale potrebbe essere la migliore scadenza dello status – se ottobre o dicembre – per gli italiani alle prese con la fase 3 dell’epidemia da Coronavirus e una crisi economica e sociale forse senza precedenti.

Intanto, domani – 14 luglio – scade il decreto della presidenza del Consiglio dello scorso 11 giugno e il premier Giuseppe Conte è pronto a firmare un altro Dpcm con la proroga delle restrizioni per il contenimento del contagio in vigore fino ad ora. Dal divieto di assembramento all’obbligo di indossare la mascherina in pubblico, dalla stretta sui voli alla chiusura di discoteche, fiere e congressi: Conte è pronto a firmare il nuovo decreto di fronte a un andamento in lieve risalita dei nuovi contagi.

Stando all’ultimo bollettino, in 24 ore si sono registrati 234 nuovi positivi, 77 di questi solo in Lombardia, che continua a essere la Regione più colpita dall’epidemia, nonostante i focolai dell’Emilia Romagna stiano pesando ogni giorno di più sul bilancio regionale.