4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Covid-19: curva epidemica scende in Cina, ma sale in Europa

3 min read

Mentre l’Italia si blinda per contenere il diffondersi del coronavirus, la curva epidemica in Cina, è in discesa. Il Paese ha registrato un bilancio totale di 80.651 contagi. Ma le guarigioni, ha riferito la Commissione sanitaria nazionale, sono salite a 55.404, sfiorando il 70%.

Sono 106 i paesi e i territori nei quali il virus si è diffuso, secondo l’ultimo aggiornamento dell’università Johns Hopkins. I casi confermati in totale sono 106.378, le persone uccise dal virus 3.594 e quelle guarite 60.013

Il contagio sta invece aumentando in Europa.

Salgono i casi in Francia: è arrivato a 16 il numero dei decessi, con 949 contagi in totale. Le persone in rianimazione sono 45. Positivo anche un altro parlamentare, è il terzo caso.

In Belgio 60 nuovi casi, 169 in totale: Le nuove infezioni sono emerse sulla base dell’esecuzione di 771 test. Dei nuovi casi, 40 sono nelle Fiandre, 15 in Vallonia, e 5 a Bruxelles. “La maggior parte dei pazienti positivi ha viaggiato di recente, ma constatiamo sempre più infezioni locali. Il numero di casi non è raddoppiato – affermano le autorità – perciò è possibile che l’effetto ritorno di chi è andato in Italia del nord, termini”.

Aumento dei positivi anche nel Regno Unito: i casi salgono a 206. Ieri erano 163. Lo ha comunicato il ministero della Salute britannico. Sono 41.460 le persone testate finora, e due i morti da Covid-19, hanno aggiunto le autorità.

Quasi 800 casi in Germania: il Paese registra un nuovo imponente balzo dei contagi in una sola giornata: il Robert Koch Institut, il maggiore centro epidemiologico tedesco, informa che il numero è cresciuto a 795. È sempre il Nord-Reno Vestfalia il Land più colpito con 373 casi, dei quali oltre 200 nell’area di Heinsberg, che rimane il maggior focolaio del Paese. Decine di nuovi casi anche nel Baden Wuerttemberg (170), seguito dalla Baviera (134). Ad oggi la Sassonia-Anhalt è l’unico Land nel quale non sia stato segnalato alcun caso.

Olanda, 60 nuovi casi: il numero dei positivi al Covid-19 sale così a 188. La maggior parte dei nuovi pazienti, 26, è stata segnalata nel Brabante Settentrionale.

228 i contagi in Svizzera: i decessi sono fermi a uno, si tratta di una 74enne morta il 5 marzo al Centro ospedaliero universitario (Chuv) di Losanna. In 20 cantoni è stata segnalata la malattia. In Ticino – stando ai dati Ufsp – i casi confermati sono 24, a cui si aggiungono altri 19 in attesa di verifica, per un totale di 43: è il valore maggiore fra i cantoni elvetici. Nei Grigioni i dati sono rispettivamente pari a 12 e 3, per complessivi

Dichiarato lo stato di emergenza in Islanda dopo i 45 nuovi casi: su una popolazione di poco più di 300mila abitanti. La maggior parte delle persone contagiate rientravano dalla settimana bianca in Austria e Italia, ha fatto sapere la protezione civile locale.

Oltreoceano, due morti in Florida: sale così a 16 il bilancio delle vittime negli Usa. Delle due persone decedute in Florida, una era sulla settantina, rientrata da un viaggio all’estero che era risultata positiva ai test nella contea di Lee. L’altra vittima è un residente nella contea di Santa Rosa che già soffriva di problemi di salute. Il numero di decessi concausati dal virus negli Usa sale così a 16.

Intanto la nave da crociere Grand Princess, bloccata al largo di San Francisco con oltre 3.500 persone a bordo tra cui 21 contagiate dal coronavirus, attraccherà nel porto di Oakland oggi. Lo riferiscono i media Usa. Sull’imbarcazione ci sono anche 31 italiani nell’equipaggio e un passeggero, tutti in salute.

In Corea del Sud il bilancio dei contagiati sale a oltre 7.000: registrati elle ultime 16 ore 274 nuovi casi di infezione da coronavirus, portando il totale su scala nazionale a 7.041. Lo riferisce il Korea Centers for Disease Control and Prevention, secondo cui i decessi sono 44.