26/11/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Covid: Moderna annuncia un vaccino efficace al 95%

2 min read

Dopo Pfizer e Biontech arriva l’annuncio di un altro vaccino anti-Covid, stavolta da parte dell’americana Moderna: l’azienda biotecnologica ha reso noti i dati di fase 3 di sperimentazione sull’uomo per il vaccino mRNA-1273 dal quale risulta un’efficacia che sfiora il 95%, per la precisione 94,5. Inoltre il vaccino può essere conservato a una temperatura compresa tra i 2 e 8 gradi (valori garantiti da un frigorifero domestico) per 30 giorni (rispetto ai 7 stimati in una fase precedente di studio), senza necessità di essere conservato in freezer: la stabilità del farmaco è invece di 12 ore a temperatura ambiente.

“E’ un grosso passo avanti” ha commentato Anthony Fauci, immunologo e direttore dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Usa, che ha collaborato allo studio sul candidato vaccino. “Prevediamo – ha quindi annunciato – dosi di entrambi i vaccini a fine dicembre per le categorie ad alto rischio”. Diversi “candidati vaccini” sembrano dunque avvicinarsi sempre più al traguardo, anche se le sperimentazioni non sono ancora concluse. Intanto l’Europa anticipa i tempi attraverso accordi con diverse aziende al fine garantire un adeguato approvvigionamento per il 2021.

Si conferma comunque quanto previsto dai virologi ed esperti del settore: la disponibilità di due vaccini per fermare la corsa del Covid entro l’anno. “Riteniamo che i nostri investimenti nella tecnologia di consegna dell’mRNA e nello sviluppo del processo di produzione – Juan Andres, Chief Technical Operations e Quality Officer al Moderna – ci consentiranno di immagazzinare e spedire il nostro vaccino candidato COVID-19 alle temperature che si trovano comunemente nei congelatori e nei frigoriferi farmaceutici prontamente disponibili”.

Autore