11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Covid: pesanti effetti sull’imprenditoria femminile

1 min read

Secondo un dato diffuso dall’Ufficio Studi Confesercenti in occasione della Festa della Donna, a fine 2020 si è registrato un calo delle imprese guidate da donne, per un totale di 4mila attività in meno rispetto al 2019. A causa della pandemia l’imprenditoria femminile, finora cresciuta più di quella maschile, ha subito una grande battuta d’arresto dopo una crescita costante dal 2014.

I dati di fine 2020: Le aziende guidate da donne di meno di 35 anni di età hanno ridotto lievemente il proprio peso sulla componente imprenditoriale femminile. Le attuali 154mila attività di giovani donne sono l’11,52% del totale, mentre nel 2019 erano il 12,02%.

Sono soprattutto le regioni del Centro che vedono ridurre la partecipazione femminile al mondo dell’impresa, evidenzia l’analisi. Positivi invece i dati del Mezzogiorno: quasi 1.300 le imprese in più, pari al +0,26%.