10/12/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Covid, Rezza: “Aumento del 70% dei contagi da Variante Delta ad agosto”

1 min read

Aumentare la copertura vaccinale completa per evitare improvvisi aumenti dei contagi e quindi nuovi ricoveri e decessi. Contro la variante Delta parte l’allarme e la corsa all’immunizzazione delle fasce di età media della popolazione. Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico, avverte: “La curva dei contagi è di nuovo in crescita soprattutto in alcuni Paesi europei, mentre in Italia il rialzo appare più contenuto anche se bisogna tenere alta la guardia e accelerare sulla vaccinazione degli over 60.

Anche il direttore della prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza invita alla vaccinazione, al tracciamento e al sequenziamento: “In Europa il 70% delle nuove infezioni da coronavirus sarà dovuto alla variante Delta entro l’inizio di agosto e il 90% entro la fine dello stesso mese. Ogni allentamento durante i mesi estivi della delle misure potrebbe portare a un repentino e significativo aumento dei casi”.

I contagi risalgono nel resto del mondo. Sono più di 32 mila i nuovi casi di coronavirus registrati in Gran Bretagna su oltre un milione di test effettuati ma l’effetto attribuito ai vaccini con 80,3 milioni di dosi somministrate mantiene a livelli più bassi l’incremento di ricoveri e morti. In Australia a Sidney, dove è prioritaria la variante Delta, una 90enne è la prima vittima dell’ondata di Covid-19 in corso. Le autorità hanno segnalato 77 nuovi casi. Sydney è ora alla sua terza settimana di lockdown, ma il numero di contagi continua a crescere.

Autore