15/08/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Covid, superato l’88% dei vaccinati con prima dose. Dal 15/12 al via la distribuzione delle dosi ai bambini

2 min read

Prosegue spedita la campagna vaccinale in Italia. Il nuovo traguardo è stato illustrato a Roma dal ministro della Salute Roberto Speranza durante l’Assemblea nazionale della Cna (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa). Speranza ha spiegato che “è stato superato l’88% di persone over 12 vaccinate con la prima dose” e che “l’85% ha completato il ciclo vaccinale“. Crescono, inoltre, negli ultimi giorni le prime dosi. Per il ministro bisogna “insistere convincendo anche gli incerti e chiamando le persone per le terze dosi, per le quali abbiamo superato i 10 milioni di richiami fatti”. “Se insistiamo su vaccini e comportamento – ha sottolineato –  possiamo provare a gestire questa ondata molto seria e consistente”. Perchè “siamo ancora in una fase non facile” e se “siamo ancora uno dei Paesi europei con un quadro epidemiologico migliore,è grazie alla campagna di vaccinazione che è la leva primaria”. Quindi, è il monito di Speranza, “dobbiamo avere fiducia nella scienza”.

Intanto il commissario per l’emergenza covid-19 Francesco Paolo Figliuolo assegna un ulteriore obiettivo alle Regioni: dal 13 al 26 dicembre dovranno essere somministrate 6 milioni e 300mila dosi di vaccini: dal 13 e al 17 dicembre le inoculazioni quotidiane dovranno essere 500mila, il 18 e 19 dicembre 350mila, dal 20 al 24 dicembre 500mila e il 25 e 26 dicembre 300mila.

La struttura commissariale ha anche programmato la distribuzione, a partire dal 15 dicembre, delle prime 1,5 milioni di dosi di vaccino ad uso pediatrico: sono destinate ai bambini tra i 5 e gli 11 anni e le somministrazioni partiranno dal 16. La priorità è per i bambini “con elevata vulnerabilità” e per quelli conviventi con soggetti immunodepressi o con elevata fragilità.