11/04/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Covid, vaccini in vendita sul dark web: dosi a 1.200 dollari

1 min read

Il dark web pullula di vaccini anti-Covid, anche molto costosi. Una dose può arrivare addirittura a 1200 dollari e i pagamenti vengono richiesti sotto forma di criptovaluta e principalmente bitcoin (per natura più difficilmente tracciabili). A scoprire questo “giro d’affari” i ricercatori di Kaspersky, società che si occupa di sicurezza informatica. Gli analisti hanno esaminato 15 diversi marketplace su Darknet, il mercato nero del web, riuscendo a intercettare dosi di Pfizer-BioNTech, AstraZeneca e Moderna oltre ad altri vaccini anti-Covid non certificati. La maggior parte dei venditori è in Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti.

I prezzi per ogni dose, si legge in una nota, variano da 200 a 1.200 dollari, con un costo medio di circa 500 dollari a dose. Gli accordi per l’acquisto avvengono tramite app di messaggistica criptate come Wickr e Telegram.

“Nel dark web – ha sottolineato Dmitry Galov, security expert di Kaspersky – è possibile trovare qualsiasi cosa, dunque il fatto che alcuni rivenditori tentino di lucrare sulla campagna di vaccinazione non dovrebbe sorprenderci. Secondo le nostre ultime analisi, non vengono vendute solo le dosi del vaccino, ma anche registri di vaccinazione, ovvero documenti che consentono di spostarsi da un luogo all’altro liberamente”.