Crema al caffè con banane

Oggi per voi golosi ho pensato di preparare un bel dessert antifatica a base di caffè…Già, perché la caffeina ha un’azione stimolante sul nostro sistema nervoso, da tono ed aumenta la concentrazione…

La caffeina non è contenuta soltanto nel caffè ma si trova anche in altre piante ed alimenti. E’ il caso, ad esempio, dell’erba mate, del cioccolato, delle bevande energizzanti a base di Cola, dei prodotti erboristici come il guaranà, per non parlare poi degli analgesici, dei cosmetici anticellulite o dei farmaci per malattie da raffreddamento.
Sapete che le foglie del the hanno un contenuto di caffeina circa doppio rispetto ai semi di caffè? Tuttavia, a causa del diverso metodo estrattivo, l’infuso contiene all’incirca quattro volte meno caffeina del percolato.

Comunque, tornando al nostro dessert…volete sapere di cosa si tratta? Di una crema al caffè con banane! La preparazione è piuttosto semplice, non occorre cottura e vi basteranno circa 15/20 minuti del vostro tempo.

Ecco quali i ingredienti occorrono per preparare una crema al caffè con banane per circa 4 persone:

2 banane;20 gr di zucchero di canna; mezzo cucchiaino di caffè in polvere; 500 g di yogurt magro; 2 dl di caffè freddo; 30 gr di croccante di mandorle; 2 lime non trattati; 5/6 chicchi di caffè.

Allora, iniziate, subito sbucciando le banane, eliminandone le estremità, tagliandone 7/8 fettine per il decoro, spruzzandovi sopra qualche goccia di succo di lime affinché non anneriscano e lasciatele da parte.
Riducete le restanti banane a tocchetti e conditele con la metà del caffè in polvere e lo zucchero di canna; suddividete le banane preparate in 4 coppe di vetro; trasferite lo yogurt nel frullatore, unite il caffè freddo e 4/5 cubetti di ghiaccio, azionando l’apparecchio fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Versatelo nelle coppette sopra le banane.

Tritate grossolanamente il croccante, grattugiate la scorza dei lime, pestate i chicchi di caffè ed utilizzate il tutto per decorare le coppe preparate in precedenza. Non vi resta che servire e vedrete che slancio avrete dopo!

Preferite dessert solo a base di frutta? Beh, potete sempre tagliare un melone, eliminare i semi e ridurne la polpa a palline con uno scavino, disponete poi in 4 coppe; sgranate il ribes, tenendo qualche rametto da parte per il decoro, frullatelo nel mixer con il miele e dell’uvetta passa che avrete fatto ammorbidire in acqua tiepida e strizzato per bene;
disponete sul melone insieme a delle palline di gelato ai frutti di bosco e a pezzetti di biscotti secchi al cioccolato!

Più fresco o leggero? Ce n’è per tutti i gusti!!!
Del resto secondo un proverbio popolare: “dei palati uguaglianza non può stare, perciò non s’ha dei gusti a disputare!”

News Correlate