4 Dicembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Ronaldo trascina la Juventus. Immobile rilancia la Lazio. La Dea stecca ancora

2 min read

Dopo la sosta per le Nazionali, il massimo campionato di calcio riprende nel segno di Cristiano Ronaldo. In uno dei tre anticipi dell’8° giornata, una doppietta di CR7 consente alla Juventus di battere 2-0 il Cagliari all’Allianz Stadium. Al di là della certezza rappresentata dal fuoriclasse portoghese, primi segnali del Pirlo-style. Per carità, nulla di trascendentale dal punto di vista del gioco anche alla luce dell’impalpabile Cagliari visto a Torino, ma la squadra bianconera continua a crescere, si conferma la miglior difesa della Serie A e sale ai piani alti della classifica. Manca sempre qualcosa a centrocampo ma il tecnico esordiente è sulla buona strada. Intanto, gli acuti vincenti sono sempre del solito Ronaldo: già 8 reti in 6 gare.

A Crotone, Immobile-Correa e la Lazio va. Su un campo reso impraticabile da una pioggia battente, la squadra di Simone Inzaghi conquista tre punti che la rilanciano in classifica. Nel primo tempo sblocca il punteggio l’attaccante napoletano, al rientro dopo lo stop da Covid-19, nella ripresa l’argentino chiude il conto. Una partita mai in discussione: troppo ampio il divario tra le due compagini, nonostante il diluvio che ha flagellato lo stadio Scida. I biancocelesti però hanno messo da parte il fioretto badando al sodo: pochi ricami, tanta sostanza. Un buon viatico in vista dell’importante sfida di Champions League in programma martedi prossimo all’Olimpico contro lo Zenit.

Spezia-Atalanta: nessun gol, un palo a testa e due conferme. La prima, che lo Spezia è una squadra difficile da affrontare. Una squadra ben allenata da un allenatore emergente come Vincenzo Italiano. La seconda conferma è che la giostra Dea da un po’ di tempo si è inceppata: la formazione di Gasperini non è più la macchina da gol che conosciamo. E comunque lo 0-0 finale è bugiardo per quanto visto in campo: entrambe le squadre infatti hanno creato tante occasioni. Atalanta fermata peraltro da un Provedel in versione super. Ma mercoledi 25 a Liverpool contro i campioni d’Inghilterra per la Champions, servirà la Dea dei giorni migliori.