26/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Dl sicurezza. Salvini: “Approvarlo entro il 3 dicembre o salta tutto”

1 min read

Dopo i malumori di ieri nel M5s per il dl sicurezza, è categorico il vicepremier Matteo Salvini, che in merito dichiara “Il testo serve al Paese e passerà entro il 3 dicembre, o salta tutto. Mi rifiuto di pensare che qualcuno voglia tornare indietro”.

Ieri 19 deputati pentastellati avevano inviato una lettera al capogruppo Francesco D’Uva chiedendo modifiche al decreto, a causa di scarsa “collegialità” nell’esame del provvedimento che “non trova, in molte sue parti, presenza nel contratto di governo ed è, in parte, in contraddizione col programma elettorale del M5s”. I firmatari hanno precisato anche che non è loro intenzione complicare i già delicati equilibri di governo.

La richiesta in ogni caso è stata immediatamente respinta dai vertici.

Arrivata a stretto giro la replica del vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Di Maio, che ha ribadito che il Movimento Cinque Stelle sarà leale. “Come capo politico del Movimento – ha detto rispondendo a una domanda sulla lettera con 19 firme di deputati inviata al Capogruppo, Francesco D’Uva – devo assicurare la lealtà del Movimento a questo governo. Il decreto si deve approvare. E’ una questione di correttezza. Non ci si può rimangiare la parola”.

Il testo arriverà in Aula alla Camera il 23 novembre e il governo potrebbe decidere di mettere la fiducia, come già al Senato.