27/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Domani il Piano Scuola, obiettivo riaprire in presenza a settembre. Il ministro Bianchi: vaccinare tutto il personale

1 min read

Domani verrà presentato il Piano Scuola. All’incontro ci saranno l’Associazione Nazionale Presidi ed il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, e la strada sembra essere già tracciata: la quasi totalità del personale scolastico dovrà essere vaccinato per poter riaprire in sicurezza, e scongiurando un ricorso alla didattica a distanza. Ad oggi, l’85,5% del personale scolastico risulta vaccinato.

Secondo Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi: “Oltre al personale scolastico, serve anche l’obbligo di vaccino per gli studenti che possono farlo. Ma bisogna anche valutare tutte le possibilità riguardo alle alternative per i non vaccinati. Se questi ultimi dovessero essere una percentuale significativa, una delle alternative potrebbe essere la Dad ma vorremmo capire come fare per evitare disparità di trattamento”. Poi Giannelli ha aggiunto: “Le condizioni per un rientro duraturo e in presenza dipendono essenzialmente dall’esito della campagna vaccinale per personale della scuola e studenti. L’alternativa a questo, deve essere chiaro a tutti, è la didattica a distanza”.

Secondo il ministro dell’Istruzione Bianchi “l’obiettivo di tutto il Governo è la riapertura in presenza a settembre. Il mondo della scuola ha reagito con responsabilità alla campagna di vaccinazione” ha detto Bianchi che ha aggiunto: “Il Governo si è predisposto per tempo alla ripresa, stanziando in totale per la sicurezza più di 1,6 miliardi negli ultimi mesi. Ora siamo pronti per il Piano scuola che condivideremo con Regioni e autonomie locali in Conferenza Unificata”.