07/02/2023

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Domani ultimo giorno di mascherine obbligatorie sui mezzi di trasporti. Salgono i casi Covid

1 min read

Conto alla rovescia per lo stop all’obbligo di mascherine sui mezzi di trasporto pubblici ed anche in altri ambiti. Dal 1 ottobre infatti scade l’obbligo di indossarla su bus, treno, metro e negli ospedali, ambulatori medici e Rsa nonostante i contagi in aumento.

Secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe nell’ultima settimana i contagi da Covid sono aumentati del 34% e tornano a salire anche i ricoveri ordinari, segnando un +4,5%. Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione, dichiara: “Dopo il modesto incremento registrato la scorsa settimana assistiamo a un balzo di nuovi casi settimanali che da poco meno di 108mila sfiorano quota 161mila, con una media mobile a 7 giorni di quasi 23mila al giorno”. Da qui l’invito: “Servono raccomandazioni chiare per contrastare la pandemia. È urgente proteggere anziani e fragili con la quarta dose e usare responsabilmente le mascherine al chiuso nei luoghi affollati o poco aerati”.

Nelle “scadenze Covid” non c’è solamente il 30 settembre. Il 31 ottobre sarà la volta di un’altra importante scadenza, perché cessano di avere effetto i protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro. A fine anno, il 31 dicembre, sempre salvo proroghe, sarà la volta dell’addio al green pass per operatori sanitari, ricoverati e visitatori negli ospedali e nelle Rsa.

Autore