03/10/2022

ART News

Agenzia Stampa per emittenti radiofoniche

Donald Trump shock: iniezioni di disinfettante contro il coronavirus

1 min read

La luce solare, i raggi ultravioletti o il disinfettante iniettato nel corpo per uccidere il coronavirus. E’ il suggerimento, o meglio, la proposta shock avanzata in queste ore dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che indica questo tipo di soluzioni da testare sui pazienti contagiati da coronavirus, con l’obiettivo di “uccidere” all’interno del corpo umano il virus stesso. “Si potrebbero testare iniezioni di ultravioletti, di disinfettanti e di candeggina per vedere se abbattono il coronavirus” ha dichiarato il tycoon.

Immediate le reazioni, soprattutto quelle del mondo sanitario americano, con gli esperti molto indignati dalle parole dell’inquilino della Casa Bianca. Un’indicazione, quella di Donal Trump, che ha scatenato una pioggia di polemiche, con i medici che hanno definito “irresponsabile e pericoloso” il suggerimento partito dal presidente Usa, perché potrebbe spingere qualcuno a provare a iniettarsi il disinfettante in casa per conto proprio.

Intanto proprio negli Stati Uniti il bilancio delle vittime per il coronavirus si avvia verso i 50 mila. Attualmente i decessi sono 49.759, mentre i contagiati 866.646. I dati sono stati diffusi dalla Johns Hopkins University nel suo ultimo bollettino aggiornato.