24 Gennaio 2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Due importanti mostre a Roma, da Sordi al World Press Photo 2020

2 min read

Sono già 18.000 le prenotazioni arrivate per visitare la mostra dedicata ad Alberto Sordi, pensata in occasione dei 100 anni dalla sua nascita, e allestita nella sua casa a Caracalla dove l’attore ha vissuto per cinquant’anni. L’itinerario espositivo coinvolgerà non soltanto la villa e il suo giardino attraverso un percorso multimediale, ma anche il teatro dei Dioscuri, che ospiterà una seconda sezione con la proiezione di Storia di un italiano, programma televisivo degli anni Settanta cui Sordi dedicò gli ultimi anni della sua vita, convinto che quei personaggi fossero in grado di  raccontare gli italiani del Novecento. La mostra, che aprirà il 16 settembre e sarà visitabile fino al 31 gennaio 2021, è all’interno della Villa dell’attore, in via piazzale Numa Pompilio, e presso il Teatro dei Dioscuri al Quirinale.

Restiamo a Roma per il più grande e prestigioso concorso di fotogiornalismo mondiale che ogni anno premia i migliori fotografi professionisti: il World Press Photo Festival. Per questa 63° edizione, la giuria ha esaminato i lavori di 4.282 fotografi, provenienti da 125 paesi per un totale di 73.996 immagini. Yasuyoshi Chiba è risultato il vincitore della foto dell’anno con Straight Voice. Lo scatto ritrae un giovane che, illuminato dai telefoni cellulari dei suoi compagni, recita poesie nel corso di una manifestazione di protesta che reclama un governo democratico per il Sudan. In mostra, per la prima volta, anche una selezione delle foto iconiche che hanno vinto il premio come Foto dell’Anno dal 1955 ad oggi. World Press Photo 2020 a Roma presso palazzo delle Esposizioni fino al 2 agosto.