Ebola: la speranza contro il virus viene dal Giappone. Aumentati i casi di contagio nel 2015

Da inizio anno il numero dei casi di Ebola in Guinea, Liberia e Sierra Leone è in aumento. Mentre l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) fornisce l’ennesimo dato sconcertante, il New York Times parla di un farmaco che si sta rivelando di grande aiuto per la cura del virus.

Il Favipiravir viene dal Giappone ed è stato utilizzato nel paese nipponico per contrastare l’influenza. Somministrato in Guinea a 69 pazienti affetti da Ebola è riuscito ad aiutare le persone che avevano un basso tasso del virus nel sangue. Non si è dimostrato invece effettivamente efficace per coloro che ne avevano un tasso molto alto.

Il dottor Sakoba Keita del ministero della salute della Guinea ha commentato in questo modo i risultati

“I risultati sono incoraggianti. Una speranza soprattutto se si pensa che nell’ultima settimana nei tre paesi africani più colpiti dall’epidemia si sono registrati 124 nuovi casi, 25 in più rispetto alla settimana precedente”

In totale, ad oggi, il virus ha contagiato 22.495 persone in nove paesi diversi, con 8.981 decessi.

News Correlate

Lascia un Commento