27/09/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Effetto Green pass: scatta la corsa al vaccino dopo l’annuncio di Draghi. Boom di prenotazioni in tutta Italia

1 min read

Effetto Draghi. Dopo l’annuncio del presidente del Consiglio e il decreto sull’obbligo di Green pass per entrare in ristoranti, bar, piscine, palestre, cinema e teatri, ora nel nostro Paese è corsa alla vaccinazione. Nelle ultime 24 ore, infatti, più di 150mila italiani si sono collegati ai portali web regionali per prenotare la prima dose e andare così ad aggiungersi entro il 6 agosto (data in cui scatterà l’obbligo), a quei 40 milioni di cittadini che hanno già scaricato il certificato.

Boom di prenotazioni confermato dal generale Figliuolo. Il commissario straordinario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo a tal proposito ha fatto sapere: “Abbiamo registrato un boom di prenotazioni che vanno dal +15% al +200% in base alle Regioni. In Friuli Venezia Giulia abbiamo registrato un +6mila%”. La scelta dell’esecutivo pertanto ha prodotto l’effetto desiderato: incentivare la vaccinazione evitando nuove chiusure a causa della variante Delta.

Effetti positivi. Il cambio dei parametri, concordato con le Regioni anche in termini percentuali, ha consentito di non far scattare la zona gialla per 4 regioni: Lazio, Veneto, Sicilia e Sardegna. Altri numeri. Dopo la conferenza stampa di Draghi, in Lombardia si è passati da 28mila a 62mila prenotazioni in 24 or; mentre sia in Piemonte che in Campania c’è stato un raddoppio rispetto agli ultimi giorni, rispettivamente, da 10 a 20mila e da 5 a 10mila. Forti aumenti anche in Abruzzo. In Puglia si registra un +10%.