25/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Elezioni in Germania, con il 25,7% vincono i socialdemocratici del Spd. Nuovo governo entro Natale

2 min read

Con il 25,7% dei voti il partito socialdemocratico Spd ha vinto le elezioni in Germania, dando il via al post Merkel dopo 16 anni. Il partito socialdemocratico è leggermente davanti ai conservatori, che inseguono con il 24,1%, mentre al terzo posto ci sono i Verdi che staccano un 14,8% delle preferenze degli aventi diritto.

Gioia incontenibile nella sede socialdemocratica dopo la diffusione dei primi exit poll. Olaf Scholz, candidato Spd ed attuale ministro delle Finanze ha detto: “I cittadini vogliono che ci sia un cambiamento nel governo e vogliono che il cancelliere si chiami Olaf Scholz”, esprimendo entusiasmo per il “grande successo” dopo il tracollo delle precedenti elezioni federali del 2017.
Stringono i denti i conservatori. “L’esito finale non è certo” aveva detto Armin Laschet, intervenuto nel quartier generale della Cdu a Berlino, e ricoonoscendo anche di non essere soddisfatto del risultato qualora fosse confermato.

Doppia visione del risultato per i Verdi. Da una parte c’è Annalena Baerbock, prima candidata del partito alla cancelleria, che ha parlato di numeri fantastici a proposito del 14,8% raggiunto dal partito e segnalando che dalle urne è emersa la necessità di un cambiamento con un “Governo del Clima”. Dall’altra c’è il segretario Michael Kellner che si è detto deluso per la prestazione del suo partito dopo i primi exit-poll delle elezioni federali, sottolineando comunque i progressi significativi nonostante le aspettative fossero più alte.

Per la formazione del nuovo governo ora ci vorranno delle settimane, con i Verdi ed i Liberali che diventano ago della bilancia per capire che volto avrà il nuovo esecutivo tedesco.