2 Ottobre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Estate e covid: le nuove regole per andare al mare

2 min read

Arrivano finalmente le direttive per recarsi in spiaggia: con l’estate ormai alle porte gli italiani possono cominciare a programmare le tanto desiderate vacanze. Ma non mancheranno le novità, per una stagione in riva al mare molto diversa dalle precedenti: un metro distanza tra le persone sulle spiagge, anche quelle libere. Stop ai giochi di gruppo in spiaggia, per evitare assembramenti e contagi, ok a racchettoni, surf, nuoto e windsurf. Mentre per “gli sport di squadra come beach-volley e beach-soccer sarà necessario rispettare le disposizioni delle istituzioni competenti”. Lo prevede il testo unitario messo a punto dalle Regioni e sottoposto al governo per il nuovo step della fase 2 al via da lunedì 18 maggio.

Tra le altre novità sdraio e lettini dovranno essere disinfettati ad ogni cambio persona.
Sarà poi necessario rendere disponibili prodotti igienizzanti per i clienti e per il personale in più punti dell’impianto, si legge nelle prescrizioni, e bisognerà privilegiare l’accesso agli stabilimenti tramite prenotazione così come mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni.

Negli stabilimenti balneari inoltre potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore ai 37,5 °C”; “la postazione dedicata alla cassa potrà essere dotata di barriere fisiche; in alternativa il personale dovrà indossare la mascherina ed avere a disposizione gel igienizzante per le mani. In ogni caso i gestori dovranno favorire modalità di pagamento elettroniche, eventualmente anche già in fase di prenotazione. Si prevede di riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso allo stabilimento in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti.