25/10/2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Femminicidio a Viterbo: uomo spara alla moglie, poi si toglie la vita

1 min read

Ancora un femminicidio in Italia. Nel viterbese, a Castel Sant’Elia, un uomo di 65 anni, ex allevatore di origine sarda, ha sparato alla moglie di 57 anni uccidendola, e dopo ha rivolto l’arma contro sè stesso togliendosi la vita. Ad assistere alla scena una delle due figlie, ora ricoverata in ospedale in stato di shock. Secondo una prima ricostruzione, la coppia si stava separando ma il 65enne non aveva accettato la fine della relazione.

Il sindaco di Castel Sant’Elia Vincenzo Girolami ha commentato: “Un dramma che ci coinvolge la morte improvvisa dei coniugi, Ciriaco e Anna, qualcosa di tragico per tutta la nostra comunità. Le parole sono strette, soprattutto nei momenti come questi. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie, Valentina e Valeria, e a tutti gli altri familiari”.

La coppia, proprietaria di una tabaccheria dopo aver venduto l’allevamento che l’uomo aveva aperto con il fratello al loro arrivo nella Tuscia, lascia due figlie.