Fiom – Cgil: Landini vedrà Camusso

Domani faccia a faccia tra Camusso e Landini. Incontro richiesto proprio dal leader della Fiom.

Ufficialmente all’ordine del giorno si sarà l’organizzazione della manifestazione congiunta del 28 Marzo “E’ necessario che la protesta prosegua”, ha spiegato il sindacalista che tre giorni fa aveva lanciato l’idea di una “Coalizione sociale”.

Anche di “Coalizione sociale”  si discuterà durante l’incontro.  E proprio in relazione all’idea di Landini la Camusso ha preso le distanze e ha precisato “Non eravamo stati informati dell’iniziativa. Da noi nessun appoggio”.

Ma il clima di fibrillazione tra sindacato e politica si registra anche su un altro fronte. Due giorni fa era circolata la notizia di un appuntamento organizzato insieme da minoranza Pd, Sel e Cgil per il 21 aprile. Secca la smentita della Camusso

“Contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di stampa, la Cgil il 21 Marzo sarà impegnata, insieme a Libera, a sostenere e a celebrare la giornata della memoria e dell’impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, che quest’anno si svolgerà a bologna. Non è pertanto prevista, in quella giornata, alcuna partecipazione della confederazione a riunioni di minoranze di partito, di altri gruppi o formazioni politiche”

News Correlate

Lascia un Commento