24 Gennaio 2021

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Florida, si veste da morte in spiaggia per ricordare che il virus è in agguato

1 min read

Un avvocato americano, Daniel Uhlfelder, si è presentato sulle spiagge della Florida vestito da morte: abito e un mantello nero, una falce in mano e il volto coperto. Il tutto per lanciare agli abitanti del Paese il suo messaggio inquietante ma realistico: il virus è ancora forte, restate a casa e non uscite. Permettere agli abitanti, ancora in piena pandemia, di andare al mare, è un grave errore, avverte Uhlfelder.

In Florida si contano oggi 34.728 casi di coronavirus e 1.314 sono fino ad oggi le vittime della malattia. Ma il governatore Ron DeSantis ha difeso la decisione di aprire le spiagge nello Stato e annunciato per la prossima settimana la possibilità di visitare i parchi, spiegando che, secondo uno studio del dipartimento locale di Sicurezza, il caldo e l’umidità uccidono il virus, che nei luoghi aperti si trasmette con più difficoltà.

Discorsi questi che non hanno convinto l’avvocato Uhlfelder, che ha lanciato la sua campagna contro mare e spiaggia in tempi di coronavirus.