23 Settembre 2020

ART News

Le Notizie in Tempo Reale

Fmi conferma le stime di crescita per l’Italia: nel 2019 a +0,1%

1 min read

Il Fondo monetario internazionale taglia le stime di crescita mondiali, e per l’Italia, pone l’accento sull’incertezza delle prospettive di bilancio. “In Italia l’incertezza sulle prospettive di bilancio resta simile a quella riscontrata in aprile con un impatto sugli investimenti e la domanda interna” afferma il Fmi nell’aggiornamento del World Economic Outlook.

Nelle sue previsioni il Fondo ha confermato la stima di +0,1% per il pil italiano nel 2019, rivedendo però al ribasso di 0,1 punti percentuali a +0,8% quella per il 2020 ovvero lo 0,1% in meno rispetto a quanto indicato nel rapporto di aprile scorso.

Sullo scenario, scrivono gli economisti dell’istituto di Washington, pesano i timori legati alla guerra commerciale, alla Brexit e alle crescenti tensioni geopolitiche che hanno spinto verso l’alto i prezzi dell’energia. Il Fmi nel suo documento ha lanciato anche un avvertimento sul cambiamento climatico:”Resta una minaccia per la salute e le vite umane in molti paesi, ma anche un minaccia per l’attività economica” viene sottolineato.